Crea sito
  1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer

Promo

Google News

Promo

Ancora elezioni, una vita di elezioni!

Ancora elezioni, caro mio blog. Oggi, però, parliamo di Ordine degli Ingegneri e del suo consiglio provinciale di Reggio Calabria!!! Chissà cosa ne pensa il grande capo Estiqaatsi, dirai tu. Una gran rottura di email, ti rispondo io. Eppure, permettimi di vergare anche su questo qualche riga. Lo so, caro mio blog, ti sto riempiendo di stronzate a iosa: fammi il piacere, prendi una molletta e turati il naso.

Allora, dicevamo: elezioni per il rinnovo del Consiglio dell'Ordine degli Ingegneri di Reggio Calabria. Bene, devi sapere, caro il mio blog, che ho ricevuto 2 "solerti sollecitazioni" via Facebook, una tramite Whatsapp ed una, tieniti forte, addirittura via PEC! No, dico, via PEC, capisci?!? Non una email ordinaria sul dominio "ordingrc.it", no: addirittura una PEC!

È proprio quest'utlima che mi ha fatto riflettere e mi ha indotto a raccontarti questa mia ennesima "rottura di cabasisi", caro mio blog, ma non tanto per il mezzo di comunicazione, quanto per il contenuto di quella PEC. Un messaggio di campagna elettorale che mi perviene da un giovanotto neolaureato che non conosco e di cui non rammento il cognome due secondi dopo aver letto quel messaggio. Mi chiede il voto semplicemente perché è il più giovane candidato!!! Non mi scrive chi è, cosa ha fatto, cosa intende fare; solo l'aspetto anagrafico, secondo lui, deporrebbe a suo favore!

Allora, caro mio blog, ho pensato (una caratteristica evidentemente non comune e che, non essendo obbligatoria, altrettanto evidentemente viene scavalcata, se si può): in che contesto culturale-professionale abbiamo fatto crescere questi ragazzotti?!?
C'è qualcosa di sbagliato da parte della nostra generazione, che avrebbe voluto/dovuto "cambiare le cose" ed invece si è uniformata al più bieco restaurazionismo, sotto il motto del "epperó da mangiare a casa lo dovró pur portare"!!! Abbiamo fatto sí che l'una cosa escludesse l'altra, ed invece sappiamo benissimo che, se avessimo avuto il coraggio di andare fino in fondo, sarebbe stata la cosa più pragmatica che avremmo potuto compiere, altro che utopia o "fare filosofia"!

Cosa mi piacerebbe facesse il mio Ordine? Eccone alcune, caro il mio blog:

  1. Educare alla legalità nello svolgimento delle proprie funzioni professionali (e non è nè banale, nè scontato, mio caro blog)
  2. Aiutare i giovani neo-laureati ad orientarsi nel mondo della libera professione, con simposi tecnico-pratici, chè la normativa siamo capaci tutti di leggercela (si auspica, visto che si è conseguita addirittura una laurea)
  3. Avviare partnership con aziende affinché si abbiano decenti agevolazioni (non il 2% o il 5%) sugli "strumenti di lavoro"
  4. Mettere in rete i propri iscritti perché possano fornire ai clienti ed al territorio strumenti consulenziali di alto livello (dirai che questo attiene alla libera intrapresa di ognuno, ma questo non implica limitarsi al cerchio, pur sempre finito per quanto ampio possa essere, delle proprie conoscenze?)
  5. Creare formazione su argomenti di alto livello (è mai stato condotto, ad esempio, un percorso formativo di alto livello sulla cyber-security?)
  6. Pubblicizzare meglio le proprie iniziative, perché non è che uno ha tutto sto tempo per andare sul sito, per giunta fin troppo devoto alla sintesi, dell'Ordine (da tempo immemore non ricevo più newsletter dalla segreteria: devo pensare che non si faccia nulla o che si preferisca non rendere di troppo largo giro ció che si fa? Perché non so quale delle due sia la peggiore).

Oh, per carità, può darsi che tutte queste cose l'Ordine le faccia già ed io non ne sia a conoscenza. Della qual cosa chiedo venia, caro blog, ma alla fine ció non fa che confermare l'autoreferenzialità dell'Ordine, ovvero la chiusura a pochi intimi. Anni fa, una squadra di nuove leve si era proposta per scardinare le logiche chiuse di stanze impolverate e mai aperte; l'ho sostenuta convintamente ma ad oggi, purtroppo, tutta quella differenza non l'ho colta. Non è una critica alle persone (ho usato il "noi", scrivendo), bensì una constatazione della triste evoluzione delle cose.

Nemmeno i sessantottini avevano osato tanto: almeno, quelli, le braghe non se le sono calate subito, prima hanno atteso il raggiungimento di un buon posto, e non solo l'elemosina di un tozzo di pane (nemmeno accompagnato da un bicchiere d'acqua, caro blog).

P.S. per giunta, le poche cose erogate vengono pure calendarizzate in orari assurdi! Bah...

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ultimi articoli

Altro che 107 tappe con il treno Matteo Renzi!…

Author: Fedora Quattrocchi Date:: 06-11-2017 18:37:45

Altro che 107 tappe con il treno Matteo Renzi!

Altro che 107 tappe con il treno Matteo…

Read More...

Scienza contro religione? No, solo Zichichi contro Zichichi…

Author: Matteo Cacciola Date:: 24-08-2017 21:03:57

Scienza contro religione? No, solo Zichichi contro Zichichi

Leggo di una posizione di Zizichi anti-e…

Read More...

Ancora elezioni, una vita di elezioni!…

Author: Matteo Cacciola Date:: 03-07-2017 12:01:46

Ancora elezioni, una vita di elezioni!

Ancora elezioni, caro mio blog. Oggi, pe…

Read More...

Pensieri sparsi di un vecchio di 38 anni…

Author: Matteo Cacciola Date:: 01-07-2017 09:25:57

Pensieri sparsi di un vecchio di 38 anni

Caro blog, mi trovo, in questi giorni di…

Read More...

A che servono i convegni con il Presidente del Consiglio e Riccardi senza contraddittorio e discussione?…

Author: Fedora Quattrocchi Date:: 09-05-2017 10:58:14

A che servono i convegni con il Presidente del Consiglio e Riccardi senza contraddittorio e discussione?

Ringrazio ancora l’Onorevole Marazziti d…

Read More...

I più letti

Miniguida: come sincronizzare il proprio Google Drive su Ubuntu…

Author: Matteo Cacciola Date:: 26-01-2013 00:10:18

Miniguida: come sincronizzare il proprio Google Drive su Ubuntu

Oggigiorno, i cloud sono diventati un im…

Read More...

Audizione al Parlamento Europeo sul futuro energetico e climatico del Pianeta: assenti i parlamentari italiani…

Author: Fedora Quattrocchi Date:: 29-11-2013 13:17:01

Audizione al Parlamento Europeo sul futuro energetico e climatico del Pianeta: assenti i parlamentari italiani

Questa vuole essere una cronaca vera, ma…

Read More...

Una politica energetica del PSE che può portare ad ulteriore baratro europeo…

Author: Fedora Quattrocchi Date:: 25-03-2014 12:26:19

Una politica energetica del PSE che può portare ad ulteriore baratro europeo

Premesso che come tecnico-politico (poli…

Read More...

Costruzione di una Strategia Energetico-climatica-sicurezza: una emergenza nazionale…

Author: Fedora Quattrocchi Date:: 15-12-2015 14:49:38

Costruzione di una Strategia Energetico-climatica-sicurezza: una emergenza nazionale

Di seguito, un articolo che vuole quasi…

Read More...

Se un convegno commemorativo del terremoto di Avezzano del 2015 si aprisse a tutte le discipline sismologiche e sismogeochimiche (parte prima)…

Author: Fedora Quattrocchi Date:: 10-02-2015 21:14:25

Se un convegno commemorativo del terremoto di Avezzano del 2015 si aprisse a tutte le discipline sismologiche e sismogeochimiche (parte prima)

Premetto che scrivo a titolo strettament…

Read More...

Chi è online

Abbiamo 6 visitatori e nessun utente online

I nostri argomenti

Login Form

Promo

Quick links