Crea sito
  1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer

Promo

Google News

Promo

Il monologo del pensiero libero

Statua del Pater familias in St. Cuthbert's Parish Church, Edimburgo

Bonus pater familias rem familiarem diligentia servabit“. Ecco fatto! Mi è impazzito il pensiero libero.
E perché mai? Scusa, parli in latino, di solito ragioniamo in italiano, al massimo “dialettiamo”, ma questo latinismo ora, che significa?
Sono un pensiero libero? Bene e allora penso come voglio. Oggi mi va il latino.
Bene, vediamo dove vai a parare oggi.

Comincia cosi, il week end ormai è suo e sempre là batte, come la lingua sul dente che duole, e comincia a sciorinare un ragionamento astruso, lo sto a sentire.

Le mani cominciano, si muovono sulla tastiera… O Dio, sono schiavo di un pensiero libero, sarà nocivo?

Monologo del pensiero libero

Fiaccamente sto seguendo questa sonnolenta campagna elettorale, ed è dura per me ammetterlo, dato che fin da piccolo sono stato affascinato del dibattito politico.

In sintesi, nessuna scintilla che riaccenda la voglia, la passione (sbrigativo sto libero pensiero, ma forse ha ragione lui!).

Guardi lo svilente siparietto dalle mille idee (idee, quale grossa parola!) e aspetti nella speranza di uno, dico, uno che dica una cosa sensata e fattibile (tutte e due figlie dell’impossibile, sembra). Basterebbe anche un semplice 2 più 2 fa 4, non chiediamo miracoli, visti i tempi.
Ma niente, solo vacue parole. Mi fermo e faccio passare davanti a me i volti più visti.

Monti: è dunque la competenza del tecnico, sicuramente degna persona, ma sembra mancare l’anima del bonus pater familias.

Bersani: è lo zio buono, ti da l’aria di uno che vorrebbe ma non può, non sembra possedere il carisma del bonus pater.

Berlusconi: mi ricorda quegli zii sgangherati che ci sono in alcune famiglie, compiono un disastro dietro l’altro, ma ti dicono sempre che sono la soluzione per tutti i mali e tu fino a 12 anni li vedi quasi come degli eroi, dopo però ti arriva il senno e bonariamente li consideri per ciò che sono, dei buontemponi, a dirla buona (ma sono buono oggi) da lasciar perdere! (non fosse che qui si parla di governare una nazione). Sicuramente ha bisogno di un bonus pater che si occupi di lui.

Grillo: sbraita, dice cose che potrebbero anche avere un senso e che hanno presa sullo sfinimento della gente. Ma quel che non si capisce è: cosa ci sia oltre lo sbraitare. Niente, neanche lui è un bonus pater.

E via cosi con i vari Ingroia, Giannino… fratelli… cugini di Italia .

E allora! Allora tra “italie giuste”, “scelte civiche”, “rivoluzioni civili” e “cinquine di stelle” a me non rimane che rammentare ancora: “Bonus pater familias rem familiarem diligentia servabit“. Basterebbe questo, aver diligente cura delle cose, avere a cuore il bene comune e non l’affermazione della propria idea.

Capire che un diverso modo di concepire la soluzione non è un dramma, ma parte della normale dialettica, che la gente in fondo questo cerca: capire chi e come intende gestire la res pubblica, non promesse irrealizzabili e castelli in aria.

Vorremmo (qui i pensieri si fan tanti) un “bonus pater” che non sia inteso come l’uomo della provvidenza, ma metafora di un’ “idea” su cui fondare ogni iniziativa, perché la gente è stanca di parole e, come dissi in altra sede, ormai sembra svendere il suo consenso più per stanchezza che per convinzione.

Qui finalmente il pensiero (fin troppo) libero chiude il suo monologo.

A me non resta altro da scrivere, se non che stiamo vivendo “una campagna elettorale in cui se ne dicono di tutti i colori sullo sfondo di un Paese sempre più grigio”, in conseguenza della quale propongo “un condono tombale per tutte le sciocchezze e le inutilità che sono state dette” (per dirla alla De Bortoli) nella speranza che qualcosa di buono venga fuori… e con il timore che si ritorni a votare presto!.

Alla prossima, sperando di scrivere d’altro

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ultimi articoli

Altro che 107 tappe con il treno Matteo Renzi!…

Author: Fedora Quattrocchi Date:: 06-11-2017 18:37:45

Altro che 107 tappe con il treno Matteo Renzi!

Altro che 107 tappe con il treno Matteo…

Read More...

Scienza contro religione? No, solo Zichichi contro Zichichi…

Author: Matteo Cacciola Date:: 24-08-2017 21:03:57

Scienza contro religione? No, solo Zichichi contro Zichichi

Leggo di una posizione di Zizichi anti-e…

Read More...

Ancora elezioni, una vita di elezioni!…

Author: Matteo Cacciola Date:: 03-07-2017 12:01:46

Ancora elezioni, una vita di elezioni!

Ancora elezioni, caro mio blog. Oggi, pe…

Read More...

Pensieri sparsi di un vecchio di 38 anni…

Author: Matteo Cacciola Date:: 01-07-2017 09:25:57

Pensieri sparsi di un vecchio di 38 anni

Caro blog, mi trovo, in questi giorni di…

Read More...

A che servono i convegni con il Presidente del Consiglio e Riccardi senza contraddittorio e discussione?…

Author: Fedora Quattrocchi Date:: 09-05-2017 10:58:14

A che servono i convegni con il Presidente del Consiglio e Riccardi senza contraddittorio e discussione?

Ringrazio ancora l’Onorevole Marazziti d…

Read More...

I più letti

Miniguida: come sincronizzare il proprio Google Drive su Ubuntu…

Author: Matteo Cacciola Date:: 26-01-2013 00:10:18

Miniguida: come sincronizzare il proprio Google Drive su Ubuntu

Oggigiorno, i cloud sono diventati un im…

Read More...

Audizione al Parlamento Europeo sul futuro energetico e climatico del Pianeta: assenti i parlamentari italiani…

Author: Fedora Quattrocchi Date:: 29-11-2013 13:17:01

Audizione al Parlamento Europeo sul futuro energetico e climatico del Pianeta: assenti i parlamentari italiani

Questa vuole essere una cronaca vera, ma…

Read More...

Una politica energetica del PSE che può portare ad ulteriore baratro europeo…

Author: Fedora Quattrocchi Date:: 25-03-2014 12:26:19

Una politica energetica del PSE che può portare ad ulteriore baratro europeo

Premesso che come tecnico-politico (poli…

Read More...

Costruzione di una Strategia Energetico-climatica-sicurezza: una emergenza nazionale…

Author: Fedora Quattrocchi Date:: 15-12-2015 14:49:38

Costruzione di una Strategia Energetico-climatica-sicurezza: una emergenza nazionale

Di seguito, un articolo che vuole quasi…

Read More...

Se un convegno commemorativo del terremoto di Avezzano del 2015 si aprisse a tutte le discipline sismologiche e sismogeochimiche (parte prima)…

Author: Fedora Quattrocchi Date:: 10-02-2015 21:14:25

Se un convegno commemorativo del terremoto di Avezzano del 2015 si aprisse a tutte le discipline sismologiche e sismogeochimiche (parte prima)

Premetto che scrivo a titolo strettament…

Read More...

Chi è online

Abbiamo 53 visitatori e nessun utente online

I nostri argomenti

Login Form

Promo

Quick links