Crea sito
  1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer

Promo

Google News

Promo

Governo Letta in crisi: colpa della magistratura, dell'IVA o di Telefonica?

Crisi di governo? Ma va, quasi quasi ne sentivamo la mancanza... se non abbiamo una crisi di governo ogni 5/6 mesi, noi italiani ci intristiamo, ci sentiamo smarriti, arriviamo addirittura a pensare "Uè, e che è successo?!? Non è che lì, a Roma, si sono montati la testa e stanno facendo il loro dovere?!?"...

Ok, sono stato sarcastico a sufficienza, e vorrei tornare ad annoiarvi con dei ragionamenti politici, focalizzando l'attenzione sulle vere motivazioni di questa crisi. Ma perchè, scusa - mi chiede il "fanciullino" che è in me - ci sono di vere motivazioni e di false?!? Dubiti, per caso, che la crisi non sia dovuta alle ripercussioni in Senato della sentenza Mediaset, oppure all'assenza di provvedimenti contro l'aumento dell'IVA?!?

Ebbene sì, caro il mio "fanciullino", il dubbio mi assale, e lo fa anche abbastanza selvaggiamente. Da amante di libri gialli e polizieschi, infatti, ho imparato che l'analisi e lo studio dei tempi d'azione sono assolutamente il cardine dei procedimenti logici di analisi.

Orbene, già Polibio scriveva come, in ogni evento storico, vi siano tre cause: l'aitia, ovvero la causa vera; la prophasis, ovvero la causa apparente; l'archè, ovvero l'inizio.

Bene, in questa crisi di governo ci hanno voluto mostrare un'archè data dalle implicazioni della sentenza Mediaset nella decadenza di Silvio Berlusconi dalla sua carica di senatore. Permettetemi di non crederci: da questo punto di vista, il destino dell'ex Cavaliere è già segnato, in quanto tra pochi mesi, presumibilmente ai primi di Dicembre 2013, verrà reso definitivo il periodo di interdizione dai pubblici uffici quale pena accessoria. Da quel momento in poi, e per la durata che verrà stabilita, Silvio Berlusconi non potrà ricoprire incarichi pubblici, quindi non potrà essere nemmeno parlamentare...

Ancora, il PDL e Silvio Berlusconi stesso ci ha voluto mostrare una prophasis data dal mancato provvedimento del Governo Letta teso ad annullare l'aumento dell'IVA dal 21% al 22%, una iattura per l'economia italiana. In realtà, anche in questo caso c'è poco da prendere in giro l'intelligenza degli italiani: il nodo politico delle dimissioni di massa dei parlamentari del PDL (seppur nelle mani del loro Presidente e non di quelli dei due rami del Parlamento) non garantiva la conversione in legge del decreto ad hoc...

Quindi ci rimane l'aitia, ed i tempi di accadimento.
Nemmeno una settimana fa, esplode la "bomba" del passaggio sostanziale di Telecom Italia sotto il controllo della spagnola Telefonica. Un asset importante per l'Italia prende la direzione estera, andando per giunta verso un'azienda che non gode propriamente di salute finanziaria. Per giunta, Telecom Italia è la figlia di quella SIP statale e monopolista da cui ha ereditato anche il "servizio" delle intercettazioni telefoniche per uso giudiziario. Al danno economico-strutturale si aggiunge il pericolo per la sicurezza nazionale che il nostro Paese avrebbe con l'operazione di acquisizione da parte di Telefonica?

Orbene, proprio in questi giorni il Governo avrebbe dovuto comunicare in Parlamento in merito a questa problematica di non secondario conto. La provvidenziale crisi ha spostato l'attenzione ed i temi, ma la sostanza resta: le telecomunicazioni italiane vanno verso la Spagna. Beh, Spagna Spagna proprio no... diciamo Spagna con un po' di Tarak Ben Ammar, Ennio Doris e Mediobanca... e perchè no, un poco anche di Mediaset, che già nel 2009 con un gioco di "carambola a tre sponde" aveva provato ad entrare in Telecom Italia attraverso la controllante Telco, ovvero l'azienda oggi acquisita da Telefonica...

Ed il Governo italiano che addirittura stava pensando ad un'azione di golden power per stoppare l'operazione, o quantomeno di scorporare, e forse nazionalizzare, la rete (la vera ricchezza di Telecom Italia) del resto dell'azienda...
Ma, dico, "fanciullino" caro, siamo matti?!? Vuoi che si perda questa grande occasione?!? Ed allora? Allora ti faccio questa bella crisi, caro Governo Enrico Letta, così impari... e quasi quasi la nascondo sotto il presunto mantello della "democrazia", o del "martirologio berlusconiano"... mah!

Ovviamente, quello che si vuole, ad oggi, sono proprio le elezioni, ma non perchè si è convinti di vincere e governare. E no! Nè il "fanciullino" nè tantomeno io facciamo l'ex Cavaliere così tanto stupido da non sapere che, col Porcellum, saremo punto e daccapo... Le elezioni le si vuole solo per tre motivi:

  1. perdere tempo e far sì che l'operazione di Telefonica si concluda, col fine di mettere davanti a fatto compiuto il prossimo governo
  2. accrescere ancora maggiormente, grazie al Porcellum, i parlamentari fidi e fidati, anche perchè, di volta in volta, non appena Berlusconi dà un ministero a qualcuno/a, questi si montano la testa e pensano di poter fare a meno del "divo di Arcore"...
  3. in subordine al precedente, fermare sul nascere il progetto, a cura del duo Letta-Lupi, di smantellamento di PD e PDL così come li conosciamo oggi, per ricreare una solida ed elettoralmente vincente "casa dei moderati", affrancata dal berlusconismo e dai post-comunisti e capace di accogliere gli eredi democristiani di ambo le parti.

La cosa triste, in tutto questo, è che, come accade ormai da vent'anni a questa parte, anche nella controparte politica il nostro "beneamato" Silvio trova sponda. Il bello è che, anche questa, è ormai sempre la stessa e risponde sempre al medesimo identikit: "rossa" e coi baffi. Questo perchè, i capitani coraggiosi, che siano di Silvio (Alitalia, comprata praticamente a zero e rivenduta ad Air France-KLM a peso d'oro) o di Massimo (Telecom Italia, per l'appunto), vanno pur sempre ringraziati!

Ad maiora!

P.S. Se queste ti sembrano deliranti peregrinazioni dettate dalla notte fonda e dalla visione in TV di Bruno Vespa prima e di Marzullo poi, beh, caro lettore, sappi che sono il frutto di una mente stanca dell'inettitudine, che vorrebbe vedere nei fatti un po' di quella responsabilità che la classe politica tanto predica.

Ultimi articoli

Un saluto a mister Allegri…

Author: Matteo Cacciola Date:: 19-05-2019 01:20:16

Se andassimo ad analizzare obiettivament…

Read More...

Scoviamo i furbi "non esperti" che si son candidati al Parlamento Europeo…

Author: Fedora Quattrocchi Date:: 15-05-2019 00:37:37

Scoviamo i furbi

Cittadini italiani candidati alle elezio…

Read More...

Musica, cultura e borghi antichi per ospitare i migranti…

Author: Fedora Quattrocchi Date:: 15-05-2019 00:19:20

Musica, cultura e borghi antichi per ospitare i migranti

Vi è un gran parlare in questi giorni di…

Read More...

All’indomani dei funerali: gli insegnamenti di Enzo Boschi negli ultimi anni a me (I puntata)…

Author: Fedora Quattrocchi Date:: 08-01-2019 03:04:25

All’indomani dei funerali: gli insegnamenti di Enzo Boschi negli ultimi anni a me (I puntata)

In chiesa, gremita di gente, il 24 dicem…

Read More...

Due pensieri in quattro tweet…

Author: Matteo Cacciola Date:: 26-06-2018 11:13:11

Stamattina, un tweet che ripropongo qui…

Read More...

I più letti

Miniguida: come sincronizzare il proprio Google Drive su Ubuntu…

Author: Matteo Cacciola Date:: 26-01-2013 00:10:18

Miniguida: come sincronizzare il proprio Google Drive su Ubuntu

Oggigiorno, i cloud sono diventati un im…

Read More...

Audizione al Parlamento Europeo sul futuro energetico e climatico del Pianeta: assenti i parlamentari italiani…

Author: Fedora Quattrocchi Date:: 29-11-2013 13:17:01

Audizione al Parlamento Europeo sul futuro energetico e climatico del Pianeta: assenti i parlamentari italiani

Questa vuole essere una cronaca vera, ma…

Read More...

Una politica energetica del PSE che può portare ad ulteriore baratro europeo…

Author: Fedora Quattrocchi Date:: 25-03-2014 12:26:19

Una politica energetica del PSE che può portare ad ulteriore baratro europeo

Premesso che come tecnico-politico (poli…

Read More...

Costruzione di una Strategia Energetico-climatica-sicurezza: una emergenza nazionale…

Author: Fedora Quattrocchi Date:: 15-12-2015 14:49:38

Costruzione di una Strategia Energetico-climatica-sicurezza: una emergenza nazionale

Di seguito, un articolo che vuole quasi…

Read More...

Governo Letta. Quattrocchi: persone incompetenti fuori dalla politica, seguendo le parole di Letta…

Author: Fedora Quattrocchi Date:: 27-04-2013 13:30:57

Governo Letta. Quattrocchi: persone incompetenti fuori dalla politica, seguendo le parole di Letta

Comunicato stampa di Fedora Quattrocchi,…

Read More...

Chi è online

Abbiamo 10 visitatori e nessun utente online

I nostri argomenti

Login Form

Promo

Quick links