Crea sito
  1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer

Promo

Google News

Promo

Rielezione di Giorgio Napolitano: storia di una sconfitta annunciata della politica

Ed anche “Re Giorgio” lo sa

Oggi, nella maggiore espressione della democrazia italiana, l'Assemblea dei Grandi Elettori per l'elezione del Presidente della Repubblica, si è consumata una tragica soluzione che è sicuramente la maggiore sconfitta della politica fatta da queste forze partitiche e dai movimenti presenti in Parlamento.

Sul Partito Democratico inutile scrivere, è sotto gli occhi di tutti: fa quasi tristezza ed infierire mi sembra come sparare sulla Croce Rossa.

Anche il Popolo delle Libertà, però, non ne fa una migliore figura, per motivi quasi antitetici a quelli del Partito Democratico ma che conducono, alla fine, all'altra faccia della stessa medaglia: la volontà di ricercare il mantenimento dello status quo tanto all'esterno quanto all'interno, nella totale incapacità di rigenerare la propria classe dirigente quanto quella della più alta carica dello Stato accompagnata dalla totale sordità verso quella voce di rinnovamento e di cambiamento che anche nelle fila del centrodestra si era palesata, almeno fino a Dicembre 2012. A proposito, per celia e sdrammatizzare le quattro righe finora scritte, Berlusconi deve avere profonda avversione verso i comunisti, se costringe quello che forse è il Grande Vecchio del PCI rimasto nell'agone politico a dover continuare a lavorare ad 88 anni suonati...

Infine, non credo che il Movimento 5 Stelle abbia fatto una migliore figura. Se si fosse deciso a dar corso veramente alla tanto millantata ricerca di cambiamento, formando (anche con riserve, se del caso) un Governo di cambiamento quando gli è stato proposto, oggi avremmo una storia diversa, un Governo forte e forse anche Stefano Rodotà al Quirinale. Invece hanno condotto un disegno meramente di tornaconto elettorale, per fomentare la piazza, perdendo di vista l'Italia reale fatta anche, evidentemente, dei ritardi delle Ferrovie dello Stato, che hanno portato alla vittoria la gerontocrazia politica su quella “manifestaiola”.

Come se ne esce? Semplice: attraverso una maggiore partecipazione di tutti, prendendo nota del cambiamento dei tempi e soprattutto creando una nuova classe dirigente su base di competenza, meritocrazia, responsabilità e capacità di ascoltare i bisogni della gente e dar risposte progettuali di lungo respiro, pensando a questa generazione così come alle future, e non alla prossima elezione. E non solo, evidentemente, nel Partito Democratico...

Ultimi articoli

All’indomani dei funerali: gli insegnamenti di Enzo Boschi negli ultimi anni a me (I puntata)…

Author: Fedora Quattrocchi Date:: 08-01-2019 03:04:25

All’indomani dei funerali: gli insegnamenti di Enzo Boschi negli ultimi anni a me (I puntata)

In chiesa, gremita di gente, il 24 dicem…

Read More...

Due pensieri in quattro tweet…

Author: Matteo Cacciola Date:: 26-06-2018 11:13:11

Stamattina, un tweet che ripropongo qui…

Read More...

Requisitoria possibile di un dirigente pubblico whistleblower soggetto a ingiustizie…

Author: Fedora Quattrocchi Date:: 27-03-2018 12:43:16

Ormai non ci dividiamo più in “destra” e…

Read More...

Elezioni politiche 2018: vincitori e vinti della campagna elettorale…

Author: Matteo Cacciola Date:: 04-03-2018 11:43:53

Ieri sera, in pizzeria, parlavo con degl…

Read More...

I partiti e le elezioni…

Author: Fedora Quattrocchi Date:: 06-02-2018 19:12:02

I partiti e le elezioni

Berlusconi: Tajani candidato premier ide…

Read More...

I più letti

Miniguida: come sincronizzare il proprio Google Drive su Ubuntu…

Author: Matteo Cacciola Date:: 26-01-2013 00:10:18

Miniguida: come sincronizzare il proprio Google Drive su Ubuntu

Oggigiorno, i cloud sono diventati un im…

Read More...

Audizione al Parlamento Europeo sul futuro energetico e climatico del Pianeta: assenti i parlamentari italiani…

Author: Fedora Quattrocchi Date:: 29-11-2013 13:17:01

Audizione al Parlamento Europeo sul futuro energetico e climatico del Pianeta: assenti i parlamentari italiani

Questa vuole essere una cronaca vera, ma…

Read More...

Una politica energetica del PSE che può portare ad ulteriore baratro europeo…

Author: Fedora Quattrocchi Date:: 25-03-2014 12:26:19

Una politica energetica del PSE che può portare ad ulteriore baratro europeo

Premesso che come tecnico-politico (poli…

Read More...

Costruzione di una Strategia Energetico-climatica-sicurezza: una emergenza nazionale…

Author: Fedora Quattrocchi Date:: 15-12-2015 14:49:38

Costruzione di una Strategia Energetico-climatica-sicurezza: una emergenza nazionale

Di seguito, un articolo che vuole quasi…

Read More...

Governo Letta. Quattrocchi: persone incompetenti fuori dalla politica, seguendo le parole di Letta…

Author: Fedora Quattrocchi Date:: 27-04-2013 13:30:57

Governo Letta. Quattrocchi: persone incompetenti fuori dalla politica, seguendo le parole di Letta

Comunicato stampa di Fedora Quattrocchi,…

Read More...

Chi è online

Abbiamo 45 visitatori e nessun utente online

I nostri argomenti

Login Form

Promo

Quick links